Organised by logo iegexpo new

Edizioni

International Event


Un Architetto al tempo di Canova

Alessandro Papafava e la sua raccolta fino al 13 settembre 2020

Palladio Museum, Vicenza Al centro dell’esposizione c’è una raccolta intatta di disegni di architettura, protetta per secoli nell'archivio di una nobile famiglia padovana, in grado di trasportare i visitatori in un mondo lontano, quello di Alessandro Papafava (1784-1861), architetto padovano cresciuto in tempi difficili ma fervidi di passioni, all’indomani della caduta della Serenissima.

L’eccezionale raccolta di 49 fogli e stampe di celebri architetti da Giacomo Quarenghi a Giuseppe Camporese e all'inglese Joseph Michael Gandy, venne riunita da Alessandro tra il 1803 e il 1807. In quegli anni si trovava tornato in Italia, precisamente a Roma, dopo un periodo trascorso tra Budapest, Dresda, Vienna e Berlino, e su consiglio di Antonio Canova aveva iniziato a studiare architettura all’Accademia di San Luca. Dopo due secoli, questo prezioso materiale è stato donato dalla famiglia Papafava dei Carraresi al Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio di Vicenza e restituisce una rara istantanea degli interessi di un giovane studente di architettura fra Sette e Ottocento, immerso nella cultura architettonica negli anni in cui i modelli del Neoclassicismo romano arrivarono nel Veneto, rivoluzionandone il gusto.

Website

Live #vicenzaoro


    Vicenzaoro app

    Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto delle collezioni, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.
    Seguici su

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×