Organised by logo iegexpo new

Edizioni

International Event


 

News

Mercoledì, 01 Aprile 2020

Mercato: necessità di più regole per certificare il valore dei gioielli

Mercato: necessità di più regole per certificare il valore dei gioielli

Settore orafo: sicuramene uno dei comparti del Made in Italy più importanti e con forte vocazione verso l’export. Tuttavia, a livello internazionale e anche europeo pesa la mancanza di regole armonizzate circa la marcatura dei gioielli, sigillo che ne certifica valore ed origine.

Tra i mercati extra UE più interessanti per l'Italia ci sono Arabia Saudita, Brasile, Cina, Emirati Arabi, Russia e Messico che rappresentano i più complicati in tema di marcatura dei gioielli, secondo un'analisi condotta da Zpc.

Inoltre, secondo la ricerca, non manca solamente nei paesi extra-UE, ma anche nel mercato domestico europeo questa ambita armonizzazione delle regole di marcatura dei gioielli.
Conseguentemente, le regole italiane non vengono automaticamente valide nel resto d'Europa, con importanti insidie per le aziende.

Per essere importati e commercializzati, infatti, i gioielli dovrebbero riportare il marchio di responsabilità del fabbricante e in alcuni Paesi anche dell'importatore o rivenditore, e il titolo legalmente riconosciuto, ovvero la percentuale di metallo nobile presente nel gioiello, che definisce i carati.

Live #vicenzaoro


    Vicenzaoro app

    Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto delle collezioni, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.
    Seguici su

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×