Organised by logo iegexpo new

Edizioni

International Event


Martedì, 18 Dicembre 2018

Un Natale tra gioielli e orologi

Un Natale tra gioielli e orologi

Secondo i dati emersi a seguito dell’annuale sondaggio effettuato da Format Research per Federpreziosi Confcommercio Imprese per l’Italia e condotto nella prima settimana di Dicembre 2018, rispetto al 2017 si registra una sostanziale stabilità nella propensione all’acquisto di gioielli, orologi, bijoux in occasione delle festività natalizie e di fine anno. Prudenza in materia di beni di consumo per tutte le formule ed i formati distributivi.

Le previsioni dell’indagine indicano la percentuale di questi acquisti arrivare intorno al 12,7%, di cui oltre l’80% acquisterà per i propri famigliari, mentre circa il 30% per sé stessi - soprattutto da parte del pubblico femminile.

La ricerca è stata condotta su un campione rappresentativo della popolazione italiana di età superiore ai 24 anni che nel corso degli ultimi 18 mesi si è recato in gioielleria per acquisti, riparazioni, pulizia o che ha acquistato un gioiello on-line.
Per gli acquisti di preziosi le gioiellerie vengono indicate ancora come canale preferenziale (53% negozi tradizionali in centri commerciali e 49,8% negozi su strada), ma si registra un importante aumento di coloro che utilizzeranno anche - o addirittura esclusivamente - il web per i propri acquisti. Tra questi il 28,8% intende far ricorso a siti di commercio elettronico, il 24,8% utilizzerà il negozio on line di brand noti della gioielleria e il 15% il sito web di una gioielleria tradizionale.

Quali oggetti del desiderio per questo Natale 2018? Tra i prodotti preferiti spiccano ai primi posti bracciali e braccialetti, orecchini, seguiti da ciondoli, collane e collier. A seguire anelli, spille e gemelli.

Per quanto riguarda gli orologi, chi ne ha acquistato uno negli ultimi 18 mesi, nel 75% dei casi si è orientato su prodotti di fascia economica (fino a 500 Euro), mentre solo il 2,2% ha acquistato modelli di altissima gamma (oltre gli 8.000 Euro). Le proporzioni rimangono praticamente invariate anche nella previsione degli acquisti per il prossimo Natale: il 9,7% degli intervistati pensa di acquistare un orologio e il 74,6% di questi preferirà modelli di fascia economica; all’estremo opposto, circa lo 0,8% si orienterà verso il top di gamma.

Il budget di spesa che gli intervistati intendono riservare all’acquisto di preziosi si mantiene invariato rispetto al Natale 2017 (75,6%), mentre il 17,2% prevede di aumentarlo e il 7,2% di ridurlo.

Questi numeri si inseriscono nel quadro più generale delle tendenze sulle vendite al dettaglio delineato dall’ISTAT. Secondo le ultime rilevazioni, infatti, dopo un leggero aumento ad Ottobre 2018 rispetto al mese precedente (+0,1% in valore e +0,2% in volume), in quasi tutti i gruppi di beni si verifica una crescita. Il valore delle vendite al dettaglio su base annua registra un aumento dell’1,5% in valore e dell’1,6% in volume. Per ciò che concerne i canali di vendita, la crescita su base annua è dell’1,1% per la grande distribuzione, dello 0,5% per le imprese operanti su piccole superfici. In crescita anche il commercio elettronico, che arriva a +24,4%.

Live #vicenzaoro


    Vicenzaoro app

    Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto delle collezioni, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.
    Seguici su

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×