Edizioni

International Event


Lunedì, 12 Febbraio 2018

Ultra violet: dal colore all’ametista, gemma dell’anno

Ultra violet: dal colore all’ametista, gemma dell’anno

Dopo aver salutato il verde Greenery scelto per il 2017, Pantone Color Institute ha annunciato a fine anno la tonalità del 2018, Ultra violet. Un colore intenso, provocante e riflessivo al contempo, che comunica ingegno, originalità e con uno sguardo visionario verso il futuro.

Una descrizione che perfettamente si abbina alle qualità dell’ametista, pietra preziosa che negli ultimi anni si è ritagliata uno spazio importante nell’ambito dei gioielli di alta gamma.

Le ametiste, spesso di grandi dimensioni e a prezzi ancora accessibili, permettono ai designer contemporanei di spaziare in ambito creativo molto di più rispetto ad altre gemme come gli zaffiri e i rubini.

L’ametista, inoltre, fin dai tempi antichi era ritenuta preziosa al pari degli smeraldi, anche se agli inizi del 1900 perse di fascino per un’abbondanza di pietre a basso costo tanto che fino ad una decina di anni fa era difficile trovarla nelle creazioni di alta gioielleria delle principali maison di Place Vêndome.

Conosciuta come Pietra Reale, il suo colore evoca il potere tanto che in passato le ametiste potevano essere indossate solo dai Re e dalle loro famiglie: questo spiega la presenza di gioielli con ametiste nelle collezioni reali di tutto il mondo, dall’antico Egitto alla Corona britannica. L’ametista, poi, durante l’epoca Art Deco fu utilizzata molto per via delle sue generose dimensioni, per il colore vivace e per la capacità di essere tagliata in grandi forme geometriche perfette per soddisfare il design minimalista e audace del tempo.

L'ametista è la pietra portafortuna del mese di febbraio e tradizionalmente si crede porti pace e temperanza, il suo nome in greco antico si riferisce alla capacità di evitare l'ubriachezza e ad alleviare il dolore artritico e l'insonnia.

Disponibile in diverse tonalità, i gioiellieri possono scegliere una vasta gamma di tonalità con cui lavorare. Qualche esempio? La celebre casa svizzera Avakian che ne predilige i toni vivaci e ricchi per giocare audacemente con le combinazioni di colori, mentre il tocco italiano e la sensualità seducente di Bulgari abbracciano la matura ricchezza dell’ametista per creazioni di rara bellezza e originalità.

Live #vicenzaoro


    Vicenzaoro app

    Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto delle collezioni, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.
    Seguici su

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×