Organized by
Lunedì, 07 Giugno 2021

Il padiglione Tmall Luxury è in forte crescita, grazie al consumatore cinese

Il padiglione Tmall Luxury è in forte crescita, grazie al consumatore cinese

Da febbraio 2020, 10 marchi, tra cui Cartier, Chopard e - nel 2021 - anche il brand italiano Pomellato, hanno aperto flagship store su Tmall Luxury Pavilion. Gli orologi di lusso sono stati una categoria in rapida crescita per Tmall Luxury Pavilion, con un + 250% delle vendite su base annua nel 2020.

Diamo un'occhiata a cosa sta succedendo sul mercato cinese, seguendo le attività principali del Tmall Luxury pavilion. Nel mese di aprile 2021, Tmall Luxury ha collaborato con Watches and Wonders, appuntamento ginevrino dedicato all'orologeria alto di gamma, organizzato dalla Fondation de la Haute Horlogerie (FHH), per presentare le nuove collezioni di 11 marchi di orologi premium tra cui Cartier, Chopard, Piaget, Vacheron Constantin, così come di altri brand presenti nel flagship store Tmall di Net-a-Porter.

Questa partnership segue due eventi digitali di successo che FHH ha ospitato sul Tmall Luxury Pavilion l'anno scorso, quando gli eventi in presenza sono stati interrotti a causa della pandemia. Nel novembre 2020, Farfetch, Alibaba Group e Richemont hanno unito le forze per fornire ai marchi di lusso un maggiore accesso al mercato cinese e per accelerare la digitalizzazione dell'industria del lusso globale.

A marzo 2021 Farfetch ha lanciato un negozio che offre articoli di oltre 3.500 marchi di lusso a livello mondiale - circa il 90% dei quali non aveva precedentemente una presenza sul sito. Nel settembre 2019, la piattaforma di e-commerce di Richemont, Net-a-Porter, ha lanciato un flagship store come parte di una partnership strategica globale, offrendo una selezione di articoli di oltre 130 designer e marchi di lusso come Balmain, Jimmy Choo, Chloé e Montblanc.

In Cina oggi l'online è solo un altro canale retail, in un mercato le cui vendite di orologi e gioielli, nel 2020, sono arrivate a quasi 10 miliardi di dollari. In generale, sempre per i gioielli e gli orologi di lusso, le vendita in Cina sono aumentate rispettivamente del 39,4% e del 33,8% nel 2020 (Euromonitor International) e sono destinate ad aumentare rispettivamente del 27% e del 18,6% nel 2021 (Euromonitor International).

Secondo un sondaggio di Deloitte invece, il 70% dei dirigenti dell'industria orologiera ritiene che i canali di vendita offline continueranno a dominare, anche se un numero sempre più significativo di consumatori, si sta rivolgendo ai canali digitali, con il 31% dei consumatori cinesi intervistati "più propensi" ad acquistare orologi online. Per quanto riguarda gli strumenti a supporto delle vendite, il live streaming rimane lo strumento più prezioso anche nel lusso: i marchi hard luxury, tra cui Cartier, IWC, Chopard e Van Cleef & Arpels, hanno presentato i loro pezzi di maggior valore durante i live stream informativi su Tmall, che spesso presentano KOL di alto livello e CEO del marchio. Mentre, dall'altro lato, ci sono i millennial che rappresentano più del 70% dei consumatori che acquistano prodotti di moda e lifestyle di lusso su Tmall,e la Gen Z che è il gruppo in più rapida crescita.

Federica Frosini, Editor in Chief VO+

Live #vicenzaoro


    SCARICA L’APP GRATUITA UFFICIALE DI VICENZAORO

    Una guida completa per rendere semplice la tua visita sempre a portata di mano. Il tuo badge, l’elenco espositori, le mappe dei padiglioni, il programma eventi e tutte le info utili per muoverti al meglio a Vicenzaoro.

    Registrati qui

    CONSENSO AI FINI DELLA PRIVACY
    Letta l'informativa comunicatami, dichiaro la seguente volontà circa il trattamento dati per autonome finalità di marketing diretto da parte di terzi partner di IEG (finalità 4 dell'informativa)

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel mondo della gioielleria e delle manifestazioni.
    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.