News

Martedì, 03 Maggio 2022

Creato dalla Natura, Nato nel Metaverso

 Creato dalla Natura, Nato nel Metaverso

Come nasce la partnership tra Signum e Buns.land?
Signum nasce da zero perché volevamo essere trasparenti su tutto. Volevamo rispondere alle nuove richieste del consumatore e fargli vivere esperienze innovative e grazie a questa prima edizione di Signum e Buns.Land NFT siamo finalmente entrati in una nuova èra per i beni di lusso. Vogliamo vivere i diamanti come fossero opere d'arte, creati in natura e plasmati dalla creatività e dall'innovazione. Penso che il mercato dei gioielli dovrà fare presto delle scelte concrete su questo tema.

Cosa cercate con questa nuova esperienza così provocatoria?
Cambiare le regole del gioco. Noi facciamo da ponte tra la comunità che estrae i diamanti grezzi in Africa e coloro che li acquistano, in un percorso esperenziale che include le comunità del Botswana e il mondo Signum. I diamanti contengono uno o più NFT, a seconda della dimensione della pietra grezza e dalla sua capacità di generare diamanti lucidi, e sono il frutto dell'unione tra il mondo reale e quello digitale, sempre in perfetta complementarità.

Perchè aggiungere un NFT al diamante?
Il Non-Fungible Token aggiunge molto valore al grezzo. Permette di possederne solo una frazione; dà la possibilità a chi lo acquista di considerarlo come un investimento o come un regalo; ha la stessa funzione di un certificato blockchain, conservando informazioni sull'origine, il lignaggio, la trasparenza e la lavorazione. Inoltre, offre al cliente la possibilità di partecipare alla progettazione del suo diamante tagliato.

È un modo per aprirsi a un pubblico più giovane?
Signum è pensato per la Gen Z, che rappresenta il futuro per l'importanza che dà ai valori ESG (Environmental, Social, Governance), e per l'apertura verso percorsi esperenziali. Non vogliamo però farne una questione di età, ma rafforzare i nostri valori grazie ai vantaggi che solo il digitale può offrire.

Crede che gli NFT possano entrare in gioielleria?
Gli NFT possono avere successo in qualsiasi segmento di business che cerchi autenticità, trasparenza, tracciabilità. Crediamo che possano essere gli ambasciatori dei valori più alti di questa industria, con lo scopo di sostituire la fiducia e le opinioni con momenti di verità verificabili.

Cosa accumuna un diamante a un NFT?
Da una parte abbiamo una pietra che, con i suoi 3 miliardi di anni, rappresenta la crescita e il viaggio del nostro pianeta, ciascuna con il proprio Dna, elemento imprescindibile per Signum. Dall'altra gli NFT, ciascuno, all'occorrenza, in grado di documentare un nuovo Dna unico.

Cosa rappresentano i bunnies?
Il coniglietto di diamanti è una metafora di ciò che stiamo facendo e racconta la storia della trasformazione del grezzo in lavorato. Ognuno dei 12 Bunnies dà vita a un NFT grezzo, che poi può essere forgiato nel diamante lavorato. Il motivo per cui ne abbiamo lanciati dodici ha un grande significato per noi, che però condivideremo nel secondo quarto del 2022.

Federica Frosini, Editor in chief VO+

Live #vicenzaoro


    Vicenzaoro app

    Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto delle collezioni, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.
    Seguici su

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×